Lean World Class

Il pensiero snello si evolve nell’approccio Lean World Class®

Bonfiglioli Consulting è stato il pioniere del Lean Thinking in Italia con il libro “Pensare Snello – Lean Thinking alla maniera italiana” nel 1998: lo abbiamo reso concreto ed efficace grazie allo sviluppo del Lean World Class®, la nostra metodologia proprietaria.

Il Lean World Class® consente l’implementazione della filosofia operativa Lean Thinking all’intera catena del valore: una performance efficiente ed efficace si ottiene grazie ai 5 principi del Lean Thinking implementati in tutti i processi di generazione, produzione e distribuzione del valore.

Il Lean World Class® è basato sulla metodologia World Class Manufacturing – WCM.

Il WCM ha una struttura modulare articolata su pilastri Tecnici e pilastri Manageriali che interagiscono tra loro al fine di creare le condizioni necessarie al raggiungimento dell’eccellenza operativa.

Ogni pilastro può essere inteso come una area organica di miglioramento gestito da un Pillar Leader che è responsabile dell’ implementazione dei progressivi miglioramenti del proprio pilastro.

Il Pillar Leader non è solo il responsabile gerarchico dell’area, ma è il proprietario di metodi e strumenti per il miglioramento.​

La pianificazione dell’evoluzione di ogni pilastro è, senza ombra di dubbio, uno dei punti di forza del Lean World Class® .​

Ogni Pilastro Tecnico è composto da 7 Step progressivamente implementati in tutte le “aree e strutture organizzative”. L’ obiettivo è portare l’azienda da uno stato Reattivo (si reagisce quando nasce un problema) ad uno Preventivo (utilizza le esperienze per evitare il ripetersi di problemi già verificatesi, incluso problemi simili in altre condizioni) e infine per traguardare uno stato Proattivo (in accordo con l’analisi di rischio o Risk Assessment, vengono lanciate azioni correttive per prevenire la possibilità che accada uno specifico problema).
Una volta raggiunta la fase Proattiva l’azienda tende a diventare un benchmark.

Ogni Step, quindi, ha chiari elementi da finalizzare prima di poter essere considerato concluso: deliverable chiari e definiti. ​

Ogni Pilastro Manageriale è organizzato in livelli coerenti con la route map di sviluppo del programma​.

Case Studies

Approfondimenti

Pensare Snello | Lean Thinking alla Maniera Italiana

Costruiamo l'impresa competitiva (più produttività - minori sprechi) 5 nuovi casi italiani di successo | Versione aggiornata.

Lean World Class®

Una risposta concreta ed efficace per diventare più competitivi.

Il Lean World Class® | Dal Lean assessment all’Audit

Case History | Implementazione di un programma Lean World Class®  per trasformare la cultura aziendale da reattiva a proattiva.

Il Lean World Class® nella produzione a commessa

Case History | Recuperare marginalità nelle commesse riducendo tutti gli sprechi in ambito logistico-produttivo con particolare attenzione ai processi di assemblaggio, migliorando l’efficienza e la puntualità del reparto di lavorazioni meccaniche.

Il Lean World Class® Food&Beverage

Case History | Gli obiettivi raggiunti da un'azienda vinicola italiana con oltre 100 anni di storia e 200 dipendenti.

Lean World Class® from Predictive Maintenance to Predictive Quality

Leggi l’esperienza di un’azienda che ha migliorato il livello di qualità dei propri prodotti grazie all’implementazione di un approccio Internet of Things Preventive Quality.

Bologna|Milano|Modena|Padova|New York|Orlando|New Delhi|Bangalore|Pune|Ho Chi Minh City|Hanoi|Seul